E’ nato il ‘Giardino delle Meraviglie – centro polifunzionale delle piante endemiche e autoctone del Mediterraneo’

Il centro sorge sui colli Peloritani – lungo la strada che porta al santuario di Dinnamare. La struttura – voluta fortemente dal dirigente dell’Azienda Foreste Demaniali di Messina Giuseppe Aveni – presenta 200 piante autoctone, un sentiero delle essenze con un sistema di audioguide e di un’aula verde per le lezioni di ecologia. Il giardino sarà aperto ai visitatori esclusivamente il 1° maggio con ingresso gratuito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*