Arrestati due uomini sorpresi a rubare un quintale di cavi di rame dalla Raffineria di Milazzo

I carabinieri di Milazzo hanno sorpreso due persone che si erano introdotte in un’area della Raffineria di Milazzo mentre si accingevano a portare via un quintale di cavi di rame che avevano tagliato da una bobina. Per i due, accusati di furto aggravato in concorso, la procura di Barcellona ha disposto il trasferimento nelle camere di sicurezza della Compagnia Carabinieri di Milazzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*