La Uil promuove la possibilità di partecipare, a costi ridotti, a corsi e stage formativi all’estero

30 aprile 2012

La proposta del sindacato nasce a fronte dell’ultimo rapporto della Uil sulle comunicazioni obbligatorie che fotgrafa il movimento dell’occupazione. Dal report emerge che a livello nazionale 3 contratti su 4 sono precari e a pagarne le spese sono proprio i giovani. ‘Come sindacato noi faremo la nostra parte – spiega Costantino Amato segretario generale della Uil Messina dando la possibilità di partecipare, a costi piuttosto contenuti a corsi di lingue, tirocini e stage presso Pasesi Esteri, Spagna e Gran Bretagna in testa, al fine di fornire maggiori opportunità ai nostri ragazzi. Chiunque sia interessato potrà rivolgersi allo sportello della RETE TURISMO SOCIALE UIL, presso la sede della Camera Sindacale Provinciale di Minissale’.