Sinistra Ecologia e Libertà si schiera contro l’ordinanza del Tar sull’apertura dei negozi il Primo Maggio

30 aprile 2012

Un volantino dal titolo “La festa del lavoro non si vende” sarà affisso davanti ai principali punti vendita della città e distribuito davanti al centro commerciale di Tremestieri e a Piazza Cairoli. Il volantino invita i cittadini a non effettuare acquisti presso i negozi alimentari e non alimentari il 1° di Maggio, scoraggiando così tutti coloro che intendono alzare le saracinesche non soltanto il 1° di Maggio ma anche in tutte le tradizionali feste religiose e laiche. Una originale locandina suggerirà inoltre 101 cose da fare invece di fare shopping.