Scoperta una maxi evasione fiscale per un valore di 30 milioni di euro

La confisca riguarda una società attiva nel settore macellazioni carni di Savoca che avrebbe evaso il fisco tra il 2003 e il 2007 . La Guardia di Finanza ha chiesto la confisca di circa 170mila euro e misure di cautela a garanzia del credito vantato dall’Erario per quasi 13 milioni di euro. L’uomo è stato denunciato anche per fatture false e mendacio bancario: aveva presentato fatture per operazioni inesistenti per ottenere anticipo di contante da un istituto di credito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*