Il commissario dello stato ha impugnato 80 norme della finanziaria approvata dall’Ars

26 aprile 2012

Tra le norme impugnate il mutuo da 558 milioni e l’accantonamento negativo di 192 milione da coprire con la valorizzazione dei beni immobili. Se non verranno apportati correttivi alla manovra entro il 30 aprile l’Assemblea Regionale Siciliana rischia lo scioglimento.