A Bagheria blitz della Guardia di Finanza contro la pirateria audiovisiva

I 57 denunciati dovranno rispondere del reato di promozione e utilizzo per fini fraudolenti di apparati idonei alla decodificazione di trasmissioni audiovisive. Nel corso dell’operazione sono state eseguite 50 perquisizioni e sequestrate tra le altre cose 31 decoder e 129 smart card.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*