Inchiesta sull’Aias di Barcellona, la Procura di Messina chiede il rinvio a giudizio per Sebastiano Sanzarello

Sanzarello, ex senatore e negli scorsi anni anche deputato europeo e assessore regionale della sanità, è accusato di aver intascato tangenti per oltre un miliardo di lire nell’ambito dei rapporti fra l’Aias di Barcellona e la mafia locale. A chiedere il rinvio a giudizio per Sanzarello il sostituto procuratore della Dda Giuseppe Verzera, nell’ambito dell’indagine Gotha II, partita nel 2009 e sfociata lo scorso anno con i primi arresti. Chiesto il rinvio a giudizio anche per i vertici di allora dell’Aias, Luigi La Rosa e Sebastiano Messina e per il funzionario della Regione Oreste Casimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*