Muore al Pronto soccorso del Papardo, la Procura apre un’inchiesta

Daniele Santamaria, 40 anni, è morto presso l’ospedale cittadino dove si era recato accompagnato dal padre accusando dolori alla spalla e a un braccio. Secondo i familiari della vittima, i medici del pronto soccorso lo avrebbero fatto attendere mezzora prima del malore che ne ha stroncato la vita. Accuse smentite dai dirigenti dell’azienda ospedaliera. Su denuncia dei parenti aperta un’inchiesta da parte della procura per accertare eventuali responsabilità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*