Palermo, dimissioni di 17 dei venti consiglieri nel Comune di Misilmeri

La decisione è stata presa a seguito di un’operazione dei carabinieri, denominata ‘Sisma’, che aveva portato il Presidente del Consiglio Comunale Giuseppe Cimò a ricevere due giorni fa un avviso di garanzia, per aver agevolato la cosca mafiosa locale. Altre quattro persone sono finite in manette e una quinta è ancora ricercata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*