Denunciate 14 persone per interruzione di servizio pubblico e blocco ferroviario

La DIGOS ha segnalato all’Autorità giudiziaria 14 persone che lo scorso primo marzo, in adesione all’appello dei No Tav, hanno bloccato nel corso di una manifestazione un binario ferroviario della locale Stazione Centrale ritardando la partenza di un treno regionale. Da anni a Messina i rappresentanti della rete No Ponte solidarizzano con il popolo dei No Tav della Val di Susa che si oppone ai progetti dell’alta velocità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*