Torna libero il figlio del boss Tano Badalamenti

30 marzo 2012

Condannato nel 1999 a sei anni di carcere il mafioso Vito Badalamenti era fuggito in Australia. Il latitante è ora libero grazie al ricorso legale accolto dalla Corte d’appello di Palermo, presieduta da Gianfranco Garofalo. Indicato nella lista del Viminale tra i dieci latitanti più pericolosi, l’uomo non ha consumato neanche un giorno di carcere. Adesso Vito Badalamenti può tornare in Italia da uomo libero.