Rapinano un centro scommesse e nella fuga commettono un incidente stradale

26 marzo 2012

Giuseppe Idotta, 31 anni e Roberto Zagami, 25 hanno fatto irruzione in una agenzia scommesse del centro e minacciando l’addetto, con un coltello, hanno portato via l’incasso. I due malviventi sono poi fuggiti a bordo di una Fiat Seicento ma durante la fuga hanno investito un’auto richiamando l’attenzione della volante di Polizia. I due sono stati così raggiunti dagli agenti e condotti agli arresti con l’accusa di rapina aggravata.