15mila le attività chiuse nel 2011 in Sicilia

I numeri sono in picchiata per le piccole e medie imprese. A sostenerlo le ricerche di Confersercenti che lancia il grido di allarme contro le iniziative del Governo. ‘L’incremento dei centri commerciali e il conseguente crollo delle vendite abbinate alle pesanti misure fiscali – spiega Vittorio Messina, presidente vicario di Confersercenti – costituiscono un mix micidiale che costringerà migliaia di medie e piccole imprese alla chiusura’.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*