Anticipato a lunedì 26 l’incontro all’ufficio provinciale del lavoro per la vertenza Triscele

Il Prefetto Francesco Alecci ha infatti chiesto alla proprietà dell’azienda di sospendere le procedure di mobilità e concedere la cassa integrazione in deroga ai 42 dipendenti. La risposta dei Faranda è attesa lunedì. Ai microfoni di RadioStreet il segretario della Flai Cgil Messina Giovanni Mastroeni:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*