Cittadinanza Attiva e Consumatori Siciliani chiedono il potenziamento del polo oncologico di Taormina

Secondo i rappresentanti delle due associazioni basterebbero solo alcuni investimenti mirati per non smantellare interamente quello che è un patrimonio di esperienze professionali e di speranza per tutti i cittadini. “E’ giusto che Russo continui il suo lavoro di rinnovamento della sanità siciliana – scrivono nella lettera indirizzata all’assessore regionale alla sanità – senza che ci si dimentichi, però, del reparto oncologico di Taormina”.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*