Sequestrati beni per un milione e duecento mila euro

La Guardia di Finanza ha confiscato beni e conti correnti ad un imprenditore di Sant’Alessio Siculo, che aveva spostato ingenti somme di denaro dall’azienda ai conti correnti personali della moglie. Sequestrati anche diversi capannoni acquistati a Rovigo. Denunciati per evasione totale e riciclaggio l’imprenditore e la moglie.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*