San Pier Niceto, sale sui fornelli e si rovescia addosso una pentola bollente, grave bimbo di due anni

Il bambino vittima dell’incidente è ricoverato al Cannizzaro di Catania da quattro giorni. I medici hanno indotto il coma farmacologico per via delle ustioni presenti sul 75% del corpo. L’incidente è avvenuto per una disattenzione della madre, ancora sotto shock. La donna, mentre stava cucinando, non si è resa conto della presenza del bambino, tirando verso di sé il pentolone d’acqua bollente terminato sul corpo del piccolo.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*