Concessi i domiciliari a Michele Aiello

Lo ha stabilito il giudice di sorveglianza di Sulmona, accogliendo la richiesta dei legali dell’ex supermanager della sanità siciliana, condannato in via definitiva a 15 anni di reclusione per associazione mafiosa. Secondo il giudice, infatti, le attuali condizioni di salute di Aiello sono incompatibili con il regime carcerario.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*