Le Procure di Siracusa e Firenze smantellano una rete mondiale di pedopornografia

10 gli arresti effettuati e 112 gli indagati in Italia e in Europa. Questi i risultati di un’operazione internazionale con la collaborazione dell’NCIS statunitense. La rete, che agiva tramite un social network, con iscritti 700 pedofili, era stata segnalato dall’associazione di Avola Telefono Arcobaleno.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*