L’assessore regionale alla pubblica istruzione Mario Centorrino ha firmato il decreto di razionalizzazione e ridimensionamento della rete scolastica siciliana

Il decreto segue l’intesa siglata col ministero della Pubblica Istruzione. Verranno accorpati e fusi centinaia di istituti scolastici di ogni ordine e grado nelle nove province siciliane. Fra le novità, a Messina ci sarà dal prossimo anno scolastico la fusione fra gli istituti tecnici industriali Verona Trento e Marconi.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*