Stanziati 21 milioni di euro che andranno a coprire il settore dei servizi sociali

Il Governo nazionale ha stanziato il 70% dei fondi statali che serviranno per pagare le retribuzioni dei dipendenti comunali, lavoratori Atm e gli operatori delle cooperative. Intanto la Cgil ha annunciato che si riunirà in assemblea davanti al comune il prossimo 11 marzo. ‘Siamo lavoratori invisibili, non abbiamo nessun riconoscimento da parte del Comune e nonostante questo – continuano – garantiamo i servizi senza percepire gli stipendi’. ‘In assenza di risposte concrete – ha dichiarato Clara Crocè della Fp Cgil – sarà inevitabile uno sciopero generale’.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*