Assolto l’uomo di 32 anni che ha passato sette mesi in carcere con l’accusa di violenza sessuale

Amal Suhadul, 32 anni originario del Bangladesh, era stato arrestato per violenza sessuale nei confronti di una collega palermitana di 21 anni. I fatti risalgono al settembre del 2010 quando i due si trovavano a lavorare in un risotrante di Vulcano. Adesso il ragazzo è stato assolto perchè il fatto non sussiste, la presunta vittima sarebbe, infatti, caduta più volte in contraddizioni durante l’interrogatorio.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*