Scarcerati i tre funzionari del Comune di Messina e l’imprenditore di Caronia arrestati per disastro ambientale colposo e omissione di atti d’ufficio per i lavori nell’ex discarica a Tripi

Convalidato tuttavia l’arresto per l’ipotesi di reato relativa allo smaltimento illecito di rifiuti, anche se il magistrato incaricato non ha riscontrato gravi indizi di colpevolezza per l’accusa di disastro ambientale. Le indagini sono partite da un’operazione condotta dal Nucleo operativo ecologico di Catania insieme a quello di Messina che aveva notato all’interno dell’ex discarica un versamento di acque che avrebbe provocato diversi disagi.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*