Confiscati alla mafia beni per 10 milioni di euro

L’operazione è stata condotta dalla Guardia di Finanza di Caltanissetta con la collaborazione del Nucleo Speciale di Polizia Valutaria di Roma. Sono stati sequestrati nelle province di Palermo, Caltanissetta, Enna, Napoli e Monza due ville, terreni per 250 ettari, due aziende agricole, conti correnti e autovetture per un valore pari a 10 milioni di euro. Il tutto è stato ricondotto a Vincenzo La Placa, pregiudicato morto di recente legato ad ambienti mafiosi. Nelle indagini sarebbe coinvolto anche il genero di Totò Riina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*