Un dipendente di un noto locale del centro, con la complicità di un amico, chiedeva il pizzo al suo datore di lavoro

Il pizzaiolo Santo Chiara e Luca Davide Papa sono stati arrestati con l’accusa di tentata estorsione. Infatti i due avevano preso di mira il titolare della pizzeria alle spalle del Duomo dove Chiara lavorava da un paio di mesi. Papa avrebbe preteso l’assunzione della moglie all’interno del locale mentre Chiara consumava all’interno dell’esercizio senza pagare. Inoltre, dalle indagini si è scoperto che Chiara faceva dei prestiti a strozzo, per lui infatti grava anche l’accusa di usura.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*