Lievi scosse di terremoto tra Messina e Palermo

L’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia ha registrato due movimenti tellurici nella giornata di domenica. La prima scossa di magnitudo 3.1 è stata rilevata ad una profondità di 6 chilometri con epicentro a Castel di Lucio e Mistretta in provincia di Messina, mentre la seconda di magnitudo 2.6 è stata registrata ad una profondità di 2 chilometri con epicentro a San Mauro Castelverde in provincia di Palermo. Immediato l’intervento del Dipartimento della Protezione civile che non ha riscontrato danni a persone e cose.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*