Iniziato ad Agrigento il processo contro il presidente della Provincia Regionale

Eugenio D’Orsi, dell’Mpa, è accusato di peculato, truffa e abuso d’ufficio. Deve rispondere delle trenta palme acquistate dalla provincia ma piantate nella sua abitazione privata, nonché del conferimento di incarichi esterni per mansioni che, secondo l’accusa, potevano essere svolte dagli uffici interni. Del caso se ne è occupato in passato anche la trasmissione di Italia1 “Le Iene”.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*