Tra i passeggeri della Costa Concordia anche una trentina di messinesi

La nave da crociera, partita da Civitavecchia, è affondata dopo l’urto con uno scoglio nei pressi dell’isola del Giglio. Sei al momento i morti e diversi feriti. I passeggeri messinesi non hanno riportato ferite gravi. All’appello, tuttavia, mancano due donne siciliane, Maria Grazie Trecarico di Leonforte e Luisa Virzì di Enna. Costa Crociere ha attivato il numero 848.50.50.50 per ricevere informazioni e assistenza.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*