Pallamano, Serie A1 femminile. Sconfitta tra le polemiche per la Messana contro la Futura Roma

Sfuma, così, il sogno playoff per la società del presidente Spadaro che si scaglia contro la coppia arbitrale, rea, secondo il sodalizio peloriano, di avere usato un metro di giudizio troppo penalizzante nei confronti delle messinesi. La Messana non ha digerito le quattordici sospensioni per due minuti che l’hanno costretta a giocare per quasi un tempo in inferiorità numerica. La Futura Roma si è imposta per 29-27 al termine di una partita non spettacolare e molto sentita su entrambi i fronti. Miglior realizzatrice messinese l’uruguaiana Sofia Cherone, autrice di 7 reti.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*