A Trapani un uomo stermina la famiglia e successivamente si toglie la vita

12 gennaio 2012

Gli inquirenti, giunti sul luogo del dramma, sembrano non aver dubbi: Pietro Fiorentino, in seguito all’ennesima lite con l’ex moglie, l’ha uccisa in un raptus di follia, per poi assassinare anche gli altri abitanti della casa, la figlia di 8 anni, la suocera e il cognato. Dopo il quadruplo delitto, Fiorentino ha appiccato il fuoco all’appartamento per poi gettarsi nel vuoto dal terrazzo e morire sul colpo.