Richiesti due anni e dieci mesi di reclusione per il sindaco di Palermo Diego Cammarata nell’ambito dell’inchiesta sullo smog

21 giugno 2011

Il pm Geri Ferrara ha chiesto la condanna del sindaco di Palermo Diego Cammarata e degli ex assessori comunali all’Ambiente Lorenzo Ceraulo e Giovanni Avanti, con l’ accusa di omissione di atti d’ufficio e getto pericoloso di cose. Secondo la procura né il sindaco né gli assessori avrebbero preso provvedimenti per contrastare lo smog in città. Al processo si sono costituiti parte civile Legambiente e Wwf e 31 vigili urbani danneggiati dalle emissioni inquinanti.