Vertenza Aicon, Sonia Alfano chiede l’intervento delle istituzioni

7 giugno 2011

In una nota ufficiale, l’eurodeputato di Italia dei Valori interviene a difesa dei 337 lavoratori della società di Giammoro che costruisce yatch, finiti in cassa integrazione a fronte di debiti di oltre 90 milioni di euro. Secondo la Alfano, il presidente dell’Aicon, Lino Siclari, deve subito accettare la concertazione con sindacati e istituzioni. L’azienda ha infatti annunciato un processo di rilancio nei prossimi quattro anni, probabilmente però a discapito di almeno un centinaio di dipendenti.