Definitivi gli ergastoli per i sei giovani di origine slava che nel 2005 vennero accusati dell’omicidio di Pancrazio Muscolino

1 giugno 2011

Dopo i rinvii alla Corte d’Assise di Reggio Calabria, adesso sono state confermate definitivamente in Cassazione le condanne. La vicenda risale al settembre del 2005 quando il gruppo di giovani aveva rapinato la villa dell’imprenditore di Taormina, Muscolino. Nel corso della rapina, scoppiò un conflitto a fuoco dove Muscolino rimase ucciso insieme ad uno dei rapinatori.