A Castelmola un operaio di 50 anni, originario di Fiumefreddo, è morto folgorato

18 aprile 2011

Subito soccorso dai compagni di lavoro, impegnati nella realizzazione di un basamento in cemento per conto di un privato, Giuseppe Marchese è deceduto prima dell’arrivo al pronto soccorso dell’ospedale “San vincenzo” di Taormina. Avviate dai carabinieri le indagini per accertare il rispetto delle norme di sicurezza nel cantiere e le responsabilità.