Dopo l’avviso di chiusura indagini dell’inchiesta Iblis è in bilico il governo regionale guidato da Raffaele Lombardo

15 aprile 2011

In attesa di sapere se la Procura di Catania chiederà il rinvio a giudizio per Lombardo, malumori e pessimismo per la prosecuzione della legislatura si registrano nei vertici nazionali di Futuro e Libertà e del Partito Democratico, che appoggiano il governo regionale. A tal proposito, il presidente della Camera e leader di Futuro e Libertà, Gianfranco Fini, pur senza nominare direttamente Lombardo, ha invitato, nel corso di una convention del suo movimento a Trapani, “chi è colpito da gravi accuse a fare un passo indietro”.