58enne ucciso con due colpi di lupara a Mazzarrà Sant’Andrea

13 aprile 2011

Si tratta di Ignazio Artino, freddato nei pressi della sua abitazione con modalità che non lascerebbero dubbi sulla matrice mafiosa del delitto. Artino era ritenuto dagli inquirenti persona vicino al boss Carmelo Bisognano, da poco collaboratore di giustizia. Non escluso che l’omicidio sia una vendetta trasversale nei confronti dello stesso Bisognano.