I lavoratori delle società che gestiscono i servizi per conto dell’Ato2 occupano la sala consiliare della Provincia Regionale

7 aprile 2011

I manifestanti chiedono immediate risposte sul loro futuro, con i contratti scaduti e le procedure di licenziamento già avviate. Inoltre vantano le spettanze degli ultimi tre mesi di lavoro. Con loro anche alcuni sindaci dei comuni tirrenici, fra cui Cipriano di Terme Vigliatore e Caselli di Torregrotta, che denunciano una nuova emergenza rifiuti, con città ormai vicine al collasso a causa delle strade invase dalla spazzatura.