Atto di pignoramento a Messinambiente da 6 milioni e 600mila euro

6 aprile 2011

L’atto, richiesto dal consorzio Nebrodi Ambiente, segue il decreto ingiuntivo emesso dal Tribunale di Patti. Messinambiente fa infatti parte del consorzio e vanta un debito milionario. Nebrodi Ambiente ha inoltre proceduto all’atto di pignoramento presso terzi in ordine alle somme presenti e future dovute, a qualsiasi titolo e per qualsiasi causale, a MessinAmbiente, coinvolgendo quindi anche Comune e Ato3, suoi creditori. Se non si dovesse arrivare a un accordo con una dilazione del pagamento del debito, il sistema rifiuti a Messina rischia di tornare nel caos.