‘Nella vertenza Atm occorre lasciare perdere personalismi e voglia di protagonismo, al centro di ogni discussione ci deve essere il futuro dell’azienda e la continuità occupazionale dei lavoratori’

1 aprile 2011

E’ quanto dichiarato dal segretario della Cisl Messina Tonino Genovese nel corso di un incontro con i responsabili della Fit, la Federazione Trasporti del sindacato. “Bisogna evitare assolutamente – spiega Genovese – che si utilizzi questo momento di difficoltà e di scelte difficili per cavalcare l’onda del consenso politico, servono piuttosto idee concrete per soluzioni immediate. È opportuno quindi, – conclude – che si lasci alle parti interessate, la proprietà da una parte e i rappresentanti dei lavoratori dell’altra, la discussione su come affrontare la grave crisi che attraversa l’Atm”.