Muore in ospedale Rocco Antonio Gioffrè, detto “U’ndolu”, ritenuto uno dei boss del clan di Seminara

Arrestato nel 2007, Gioffrè era stato condannato nel 2010 a sette anni di reclusione per associazione mafiosa e voto di scambio nel processo ‘Topa’. Nell’aprile scorso, la Corte di Assise di Palmi ha inflitto la sentenza di condanna contro i presunti affiliati alla cosca Gioffrè di Seminara. Secondo l’accusa la famiglia Gioffrè avrebbe condizionato il libero voto del Comune pre-aspromontano, imponendo il proprio candidato Antonio Marafioti, poi eletto e per questo condannato. Il boss, detto U’ndolu per differenziarlo dalle altre famiglie omonime di Seminara, oggi 76enne, era ricoverato in ospedale a Messina ed è morto per cause naturali.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*