Netto taglio delle ore lavorative, da 30 a 18, per trecento contrattisti del Comune di Messina

‘I tagli, come affermano il segretario generale e il dirigente aziendale del CSA, Pietro Fotia e Giordano Gaetano, incideranno su stipendi e servizi’. I rappresentanti sindacali ribadiscono una omogeneità di trattamento di tutti i precari. Il CSA ha richiesto, inoltre, un tavolo di confronto con tutte le organizzazioni sindacali.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*