A Spadafora un’agenzia Internet e un bar sprovvisti della concessione dell’Amministrazione autonoma dei monopoli di Stato e dell’autorizzazione della Questura di Messina

Denunciati i due titolari degli esercizi commerciali, dove si esercitavano attività di gioco e scommesse clandestine. Sotto sequestro sia i Personal Computer sia le scommesse rinvenute all’interno dei locali.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*