Ruby accusata di furto in un centro estetico messinese

Karima El Mahroug, nota alle cronache come Ruby, avrebbe rubato un bracciale del valore di tremila euro nel 2009 all’interno di un centro estetico di Messina presso il quale lavorava. La denuncia è stata effettuata dal titolare dell’esercizio commerciale. La ragazza, al centro dell’indagine della Procura di Milano nella quale è indagato anche il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, dovrà comparire il 23 febbraio davanti al Giudice per le Udienze Preliminari del Tribunale dei Minori di Messina.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*