Condannato a 15 anni Letterio Campagna, custode delle armi e della droga del clan Mangialupi

La pena, con rito abbreviato, è stata assegnata dal Giudice dell’Udienza Preliminare Antonino Genovese. Campagna era stato arrestato a gennaio 2010 quando la Squadra Mobile scoprì in un casolare abbandonato, di proprietà dell’uomo, armi e droga dei fratelli Trovato del clan Mangialupi. Nell’edificio, sito a San Filippo, sono stati ritrovati tra le altre cose; due chili di eroina, sei chili di cocaina, 15 pistole, migliaia di munizioni e 166 detonatori a micce e una pressa per la preparazione dei panetti di droga con il marchio del clan mafioso, un giglio in ferro.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*