Blitz antiusura e antiracket, arrestate sette persone

18 gennaio 2011

L’organizzazione criminale praticava prestiti con interessi fino al 300% ai danni delle vittime. Tra le sette persone condotte in custodia cautelare anche un esponente del clan dei Mangialupi, il boss Benedetto Aspri e l’avvocato Tommaso D’Arrigo. L’avvocato è indagato anche per circonvenzione d’incapace ai danni di un professore, al quale erano stati sottratti 121 mila euro di pensione di invalidità.