La Uil Messina rilancia l’ipotesi Giammoro per lo sbarco dei tir

“La questione traffico deve essere risolta in maniera radicale ed efficace, con provvedimenti che abbiano carattere definitivo”. E’ così che il segretario generale della UIL di Messina Costantino Amato interviene sulla nuova emergenza TIR ripropostasi in città a seguito dell’ennesima chiusura dell’approdo di Tremestieri. “Tremestieri – continua – mostra molteplici limiti non solo in termini di invasature che di stoccaggio mezzi, ma anche e soprattutto, come avevamo già denunciato in diverse sedi, per la sua stessa conformazione, che lo espone maggiormente all’effetto dei marosi”. Da qui la proposta di spostare l’arrivo del traffico gommato a Giammoro: “Un provvedimento coraggioso e probabilmente impopolare, incalza Amato, ma che risolverebbe l’emergenza a Messina e a Milazzo”.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*