Scade il 20 gennaio il termine per la presentazione della denuncia dei locali e delle aree tassabili ricadenti nel territorio del Comune, ai fini del pagamento della Tarsu

La dichiarazione deve essere sottoscritta e presentata da uno dei coobbligati o dal rappresentante legale o negoziale. La denuncia, sia per le nuove utenze che per le variazioni di quelle in atto, deve essere redatta esclusivamente sui modelli predisposti e messi a disposizione degli utenti, disponibili all’Ufficio del viale San Martino o, in alternativa, scaricabili anche dal link del Dipartimento Tributi. La denuncia rappresenta un obbligo per il contribuente, che nel caso di mancata presentazione o di dichiarazioni mendaci incorre nell’accertamento del Comune.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*