L’architetto Daniel Libeskind progetterà le strutture complementari al Ponte sullo Stretto

Libeskind si è, infatti, incontrato a Roma con l’amministratore delegato della Stretto di Messina, Pietro Ciucci, e il direttore generale della società, Giuseppe Fiammenghi. Le opere di cui si occuperà l’architetto, impegnato anche nella ricostruzione di Ground Zero a New York, riguardano l’area del centro direzionale di Villa San Giovanni. ‘L’idea alla base del progetto, afferma Libeskind, è di introdurre un valore per il pubblico per diventare, conclude, un centro di aggregazione e incontro tra culture’.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*