Calcio, Acr Messina. Previsto martedì l’ennesimo incontro da un notaio di Roma

3 gennaio 2011

Dopo il tira e molla stucchevole delle ultime settimane fra Santarelli e la Chierichella, martedì dal notaio Saraceno a Roma in programma l’incontro, forse decisivo, fra i due contendenti alla proprietà dell’Acr, con il gruppo Martorano ancora pronto eventualmente a subentrare in caso di un accordo fra le due parti. Il tempo dei bluff sembra essere scaduto, con la gara di campionato del 5 contro la Val Grecanica alle porte: un’eventuale rinuncia del Messina comporterebbe la sua cancellazione dai quadri federali.